Materiali

Materiali

Decidere quale tecnologia di stampa 3D sia la più adatta per la prototipazione rapida di un qualsiasi oggetto è fondamentale e assolutamente da non sottovalutare. Oltre alla forma, sulla scelta finale gioca un ruolo molto importante anche la funzione che avrà l’oggetto finito.
Resistenza all’urto, resistenza alle temperature e flessibilità: queste sono le tre caratteristiche da tenere in considerazione per il prodotto desiderato. Per questo non va affatto presa sotto gamba – al pari della scelta della tecnologia ideale – la scelta dei materiali.
Tutti i materiali per la produzione additiva utilizzati da MonzaMakers sono testati e garantiti e assicurano al cliente un risultato finale di elevata qualità.
Di seguito la lista dei materiali a disposizione per ogni tecnologia e la tabella delle proprietà.
TECNOLOGIA FDM (Fused Deposition Modeling): PLA, ABS, PETG, NinjaFlex, PVA, PET, Nylon 618, Nylon Bridge, Nylon PCTPE, Alloy 910, XT CoPolyester, ASA, HIPS, LayWood.

 

TECNOLOGIA MJP (MultiJet Printing): VisiJet M3 Crystal, VisiJet M3-X, VisiJet M3 Black.

 

TECNOLOGIA CJP (ColorJet Printing): VisiJet PXL.

 

TECNOLOGIA DLP (Digital Light Processing): Lumi React XS, Lumi React CS.

ABS (acrilonitrile-butadiene-stirene)

Materiali: scheda tecnica di ABS, acrilonitrile-butadiene-stirene.
Materiali: scheda tecnica di ABS, acrilonitrile-butadiene-stirene.
L’ABS (acrilonitrile-butadiene-stirene) è un polimero termoplastico ad elevate rigidezza e tenacità (a basse temperature fino a -40°C) ed elevata durezza che ne conferisce ottima resistenza a urti e scalfitture. Gode di un’alta resistenza elettrica ed è utilizzabile termicamente da -45°C a 85°C.
PRO:
– elevata tenacità
– elevata resistenza alte temperature
– resiste ad acqua, acidi diluiti, idrocarburi saturi, benzina, oli minerali…
CONTRO:
– scarsa elasticità
– non resiste ad acidi minerali concentrati

ASA (acriliconitrile-stirene-acrilato)

Materiali: scheda tecnica di ASA, acriliconitrile-stirene-acrilato.
Materiali: scheda tecnica di ASA, acriliconitrile-stirene-acrilato.
L’ASA (acriliconitrile stirene acrilato) è un materiale termoplastico con buona resistenza meccanica. È perfettamente stabile ai raggi UV e agli agenti atmosferici, caratteristica che lo rende particolarmente indicato all’uso esterno (all’aperto).
PRO:
– ottima resistenza ai raggi UV
– buona resistenza alle alte temperature
– grande resa estetica
– discreta resistenza meccanica
CONTRO:
– scarsa elasticità

HIPS (polistirene antiurto o High Impact PolyStyrene)

Materiali: scheda tecnica di HIPS, polistirene antiurto o High Impact PolyStyrene.
Materiali: scheda tecnica di HIPS, polistirene antiurto o High Impact PolyStyrene.
L’HIPS (polistirene antiurto o polistirene ad alto impatto o High Impact PolyStyrene) è un materiale termoplastico costituito da polistirene e gomma stirene-butadiene (o gomma SBR). Ha tenacità e resilienza (resistenza all’urto) eccezionali, ma pecca in flessibilità e si scioglie nel limonene, caratteristica che lo rende un buon materiale di supporto.
PRO:
– resilienza eccezionale
– ottima tenacità
– buona resa estetica
CONTRO:
– scarsa flessibiltà
– minimo ritiro del materiale

Nylon 618

Materiali: scheda tecnica di Nylon 618.
Materiali: scheda tecnica di Nylon 618.
Il Nylon 618 è una poliammide sintetica ideale per creare oggetti o prototipi con eccellente resistenza fisica, duraturi e stabili fino a temperature elevate. Rispetto agli altri nylon gode di un ridotto assorbimento dell’umidità. Disponibile in un solo colore (neutro), ma può essere colorato con le comuni tinture per tessuti.
PRO:
– ottima elasticità
– elevata resistenza alle alte temperature
– eccellente resistenza fisica
CONTRO:
– forme limitate (no a sbalzo)

Nylon Bridge

Materiali: scheda tecnica di Nylon Bridge.
Materiali: scheda tecnica di Nylon Bridge.
Il Nylon Bridge è una poliammide sintetica ideale per creare oggetti o prototipi con eccellente resistenza fisica, duraturi e stabili fino a temperature elevate. Disponibile in un solo colore (neutro), ma può essere colorato con le comuni tinture per tessuti.
PRO:
– ottima elasticità
– elevata resistenza alle alte temperature
– eccellente resistenza fisica
CONTRO:
– forme limitate (no a sbalzo)
– sconsigliato per prototipi di grandi dimensioni

PC (policarbonato)

Materiali: scheda tecnica di PC, policarbonato.
Materiali: scheda tecnica di PC, policarbonato.
Il PC (policarbonato) è un polimero termoplastico ottenuto dall’acido carbonico ad elevata tenacità e ottima resistenza agli acidi minerali, agli idrocarburi alifatici, alla benzina, ai grassi, agli oli, agli alcoli (tranne l’alcol metilico) e all’acqua sotto i 70°C. La permeabilità alla luce si attesta all’89%.
PRO:
– elevata tenacità
– resistenza alle alte temperature
– ottima resistenza agli agenti chimici
– notevole resistenza alla frattura sotto carico
CONTRO:
– tende a ingiallire nel tempo

PETG (polietilene tereftalato)

Materiali: scheda tecnica di PETG, polietilene tereftalato.
Materiali: scheda tecnica di PETG, polietilene tereftalato.
Il PETG (polietilene tereftalato) è un materiale termoplastico riciclabile al 100% e particolarmente adatto al contatto alimentare. È estremamente resistente e più flessibile dell’ABS e meno del PLA. Non è oggetto di delaminazione o assorbimento dell’acqua. Ideale anche per oggetti stampati in 3D con superfici piane e di grandi dimensioni.
PRO:
– ottime resistenza meccanica e rigidità
– alta resistenza termica
– materiale ecologico
CONTRO:
– accettabile resistenza all’urto

PLA (acido polilattico)

Materiali: scheda tecnica di PLA, acido polilattico.
Materiali: scheda tecnica di PLA, acido polilattico.
Il PLA (acido polilattico) è un polimero termoplastico generato dalla fermentazione del mais. È l’ideale per prodotti o prototipi con buona elasticità e discreta resistenza meccanica. È biodegradabile a temperature superiori a 70°-80° C e deteriora nel lungo termine con l’assorbimento di umidità e raggi UV.
PRO:
– buona elasticità
– discrete proprietà meccaniche
– biodegradabile
– colorato
– buona resistenza
CONTRO:
– bassa resistenza alte temperature

PMMA (polimetilmetacrilato)

Materiali: scheda tecnica di PMMA, polimetilmetacrilato (plexiglass).
Materiali: scheda tecnica di PMMA, polimetilmetacrilato (plexiglass).
Il PMMA (polimetilmetacrilato) è un materiale plastico ideale per oggetti o prototipi che necessitino di elevata trasparenza, resistenza ai raggi UV e resistenza ai graffi. Per queste proprietà può essere usato come alternativa al policarbonato. È conosciuto anche con il nome commerciale Plexiglass.
PRO:
– resistenza ai raggi UV
– resistenza ai graffi
CONTRO:
– resistenza all’urto non elevatissima

TPE (elastomero termoplastico)

Materiali: scheda tecnica di TPE, elastomero termoplastico.
Materiali: scheda tecnica di TPE, elastomero termoplastico.
Il TPE (elastomero termoplastico) è un copolimero con proprietà elastomerica e termoplastica che presenta una elevata flessibilità: a basse temperature è molto più flessibile del PVC.
PRO:
– eccellente resistenza ad abrasione
– eccellente resistenza ad allungamento e compressione
– è riciclabile
CONTRO:
– scarsa resistenza agli agenti chimici

TPU (poliuretano termoplastico)

Materiali: scheda tecnica di TPU, poliuretano termoplastico.
Materiali: scheda tecnica di TPU, poliuretano termoplastico.
Il TPU (poliuretano termoplastico) è un polimero estremamente elastico e molto resistente, dotato di ottima memoria di forma che permette il ritorno alla sagoma iniziale anche se sottoposto a una pressione notevole. Il TPU vanta anche una grande resistenza al taglio e alle abrasioni.
PRO:
– eccellente elasticità
– eccellente resilienza
– buona resistenza al taglio
CONTRO:
– scarsa resistenza agli agenti chimici

Visijet® M3 Black (resina)

Materiali: scheda tecnica di Visijet M3 Black.
Materiali: scheda tecnica di Visijet M3 Black.
Il Visijet® M3 Black è una resina nera fotoindurente dalla straordinaria finitura superficiale che fa apparire i prodotti come stampati a iniezione. Adatto a prototipi tecnici, si presta particolarmente a oggetti ‘a scatto’ e con buona capacità di resistenza. È sconsigliato, invece, per dei prototipi di grandi dimensioni o lastre (con le dovute eccezioni).
PRO:
– elevata qualità superficiale
– buona elasticità
CONTRO:
– basse proprietà meccaniche

Visijet® M3 Crystal (resina)

Materiali: scheda tecnica di Visijet M3 Crystal.
Materiali: scheda tecnica di Visijet M3 Crystal.
Il Visijet® M3 Crystal è una resina trasparente fotoindurente dalla straordinaria finitura superficiale che fa apparire i prodotti come stampati a iniezione. Adatto a prototipi tecnici, è particolarmente indicato anche per test funzionali. È sconsigliato, invece, per dei prototipi di grandi dimensioni o lastre (con le dovute eccezioni). Rispetto al Visijet® M3 Black è meno elastico, ma più resistente alle alte temperature.
PRO:
– elevata qualità superficiale
– buona elasticità
CONTRO:
– basse proprietà meccaniche

Visijet® M3 X (resina)

Materiali: scheda tecnica di Visijet M3 X.
Materiali: scheda tecnica di Visijet M3 X.
Il Visijet® M3 X è una resina bianca fotoindurente dalla straordinaria finitura superficiale che fa apparire i prodotti come stampati a iniezione. Adatto a prototipi tecnici, è particolarmente indicato anche per test funzionali. È sconsigliato, invece, per dei prototipi di grandi dimensioni o lastre (con le dovute eccezioni). È il meno elastico della gamma Visijet® M3, ma più resistente alle alte temperature.
PRO:
– elevata qualità superficiale
– buona elasticità
CONTRO:
– basse proprietà meccaniche

Altri materiali

MATERIALE

FINITURA

FLESSIBILITÀ

PERFORMANCE

RESISTENZA ALTE TEMPERATURE

RESISTENZA

PVA
PET

X

X

X

Nylon PCTPE

X

X

X

Alloy 910

X

X

XT CoPolyester

X

X

Per ulteriori informazioni o chiarimenti consultate pure la pagina della FAQ o contattateci CLICCANDO QUI.
Materiali ultima modifica: 2016-04-11T15:36:13+00:00 da Fabrizio Scalco