Guarnizioni su misura stampate in 3D | Prototipazione Rapida

Spesso i privati e le aziende sono alla ricerca di guarnizioni su misura per i più svariati motivi. Le necessità possono essere infinite, ma la criticità è sempre la stessa: è molto difficile reperire la guarnizione di cui si ha bisogno.
È abbastanza frequente che le case produttrici di un particolare elettrodomestico o macchinario, una volta che questo viene tolto dal mercato, smettano di produrre anche i pezzi di ricambio. Con la conseguenza che, quando si rompe una componente dell’elettrodomestico o macchinario (e le guarnizioni tendono a consumarsi e rompersi piuttosto frequentemente), risulta impossibile procurarsi il pezzo nuovo. Oppure risulta eccessivamente costoso, soprattutto se l’azienda o il privato abbiano bisogno di un numero limitato di pezzi: commissionare uno stampo per creare guarnizioni in pressofusione comporterebbe una spesa elevata e uno spreco di tempo ed energie. Addirittura potrebbe verificarsi il caso in cui a causa della forma complessa risulti fisicamente impossibile avviare una produzione di guarnizioni su misura.
Fortunatamente la tecnologia Additive Manufacturing (AM) offre la soluzione perfetta per le aziende e i privati alla ricerca di guarnizioni su misura. Il vantaggio principale di affidarsi alla stampa 3D e alla prototipazione rapida è che si possono creare tutte le guarnizioni personalizzate che si desiderano senza dover affrontare costi esagerati e tempistiche interminabili legati alla realizzazione di uno stampo.
Grazie alla tecnologia additiva tipica delle stampanti 3D ogni guarnizione può essere realizzata in poche ore e con estrema precisione. E con il materiale più adatto. Con la tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling) si possono infatti utilizzare elastomeri termoplastici (TPE), poliuretano (TPU) e persino il poliammide (nylon e nylon additivato). Tutti questi materiali, con valori diversi al durometro Shore, garantiscono la compressione necessaria delle guarnizioni su misura in fase di assemblaggio. Tutti questi materiali, inoltre, soddisfano le caratteristiche che devono avere le guarnizioni: sono sufficientemente morbidi per adattarsi alle superfici, non vengono aggrediti chimicamente dai fluidi con cui vengono a contatto né aggrediscono le altre superfici con cui sono in contatto, resistono alle temperature di esercizio (sia alte che basse) e resistono alla pressione del fluido contenuto senza deformarsi.
Le guarnizioni su misura o guarnizioni personalizzate create tramite prototipazione rapida a tecnologia additiva possono svolgere diverse funzioni ed essere di vario tipo: anelli O-Ring per uso statico o dinamico; guarnizioni a labbro per uso dinamico; anelli di tenuta per alberi rotanti; tenute statiche frontali per testate motore, pompe, carter, pistoni, flange; e molto altro ancora.

I materiali

Guarnizioni su misura | Flexability TPE elastomero termoplastico | Treed Filaments | MonzaMakers
Oppure scarica la scheda tecnica del Flexability qui sotto
Guarnizioni su misura | Ultraflexx TPE elastomero termoplastico | Treed Filaments | MonzaMakers
Oppure scarica la scheda tecnica dell’Ultraflexx qui sotto
Guarnizioni su misura | Flexmark 7/8/9 TPU poliuretano | Treed Filaments | MonzaMakers
Oppure scarica la scheda tecnica del Flexmark qui sotto

2 Case History

Guarnizioni su misura: guarnizione Foodsaver v475 | stampa 3D MonzaMakers
Guarnizioni su misura | Case History Fa Luce | MonzaMakers

Per avere ulteriori informazioni o richiedere un preventivo…

Guarnizioni su misura stampate in 3D | Prototipazione Rapida ultima modifica: 2017-07-10T09:43:06+00:00 da Fabrizio Scalco