Guarnizione FoodSaver v475 | MonzaMakers

Case History: Guarnizione FoodSaver v475

Nell’inverno del 2015, quando MonzaMakers era nata da poche settimane se non da pochi giorni, un cliente ci ha commissionato un lavoro molto particolare: la riproduzione della Guarnizione FoodSaver v475 (macchina per sottovuoto), un anello di materiale gommoso di appena 20 millimetri di diametro, che fosse flessibile e al tempo stesso molto performante dal punto di vista della resistenza.

CRITICITÀ

Perché il cliente si è rivolto a un service di stampa 3D e prototipazione rapida? Il cliente, in possesso di una macchina per sottovuoto FoodSaver v475, si è trovato a dover cercare ricambi della Guarnizione FoodSaver v475 poiché essa, essendo sottoposta alla continua pressione di un piccolo pistone interno alla macchina, si è usurata irrimediabilmente. Il bordo esterno della guarnizione si è completamente consumato e con esso parte del corpo centrale (vedi foto): in questo modo la guarnizione non può svolgere le proprie funzioni, il pistone nemmeno e la macchina del sottovuoto risulta inutilizzabile. L’azienda FoodSaver tuttavia non produce più il modello v475 e dunque nemmeno la sua ricambistica: la Guarnizione FoodSaver v475 risulta introvabile. Pertanto due sono le alternative che si sono poste di fronte al cliente: o buttare la FoodSaver v475 per poi acquistare un nuovo modello o rivolgersi a un service di stampa 3D e prototipazione rapida.
Guarnizione FoodSaver v475 | stampa 3D | MonzaMakers

SOLUZIONE

Il ruolo di MonzaMakers: a partire dal disegno tecnico 2D e successivamente a uno studio di fattibilità, MonzaMakers ha realizzato il modello 3D pronto per essere riprodotto tramite tecnologia additiva FDM (Fused Deposition Modeling). La stampa 3D del pezzo è stata a sua volta preceduta da un’analisi sui materiali, il cui risultato è stata la scelta di un elastomero termoplastico (TPE) (PER SCARICARE LA SCHEDA TECNICA CLICCA QUI).
Guarnizione FoodSaver v475 | stampa 3D | MonzaMakers
Guarnizione FoodSaver v475 | stampa 3D | MonzaMakers
Guarnizione FoodSaver v475 | stampa 3D | MonzaMakers
Guarnizione FoodSaver v475 | stampa 3D | MonzaMakers

VANTAGGI RISCONTRATI

La Guarnizione FoodSaver v475 riprodotta tramite stampa 3D si è rivelata perfetta per adempiere alle funzioni dell’originale. Se non migliore. Il materiale flessibile e al tempo stesso molto resistente permette al piccolo pistone di lavorare come dovrebbe, garantendo un sottovuoto perfetto. Il cliente, rimasto soddisfatto per la qualità della Guarnizione FoodSaver v475 stampata in 3D, si è inoltre ritrovato a risparmiare ingente denaro: invece che liberarsi della macchina del sottovuoto per acquistarne una nuova, con una spesa irrisoria di 10€ per 5 guarnizioni può continuare a utilizzare il modello vecchio fuori produzione. Anche l’ambiente ringrazia (come avevamo già spiegato) perché grazie al pezzo di ricambio stampato in 3D non si è presentato il problema dello smaltimento dei rifiuti (che ci sarebbe stato se l’elettrodomestico fosse stato buttato). Il cliente inoltre ha dovuto attendere solamente un giorno lavorativo per entrare in possesso di 5 guarnizioni.
Guarnizione FoodSaver v475 | stampa 3D | MonzaMakers
Guarnizione FoodSaver v475 | stampa 3D | MonzaMakers
La Guarnizione FoodSaver v475, disponibile sullo shop online di MonzaMakers, si è rivelata il prodotto più venduto dell’anno 2016.
Guarnizione FoodSaver v475 | stampa 3D | MonzaMakers
Guarnizione FoodSaver v475
Guarnizione FoodSaver v475 | MonzaMakers ultima modifica: 2017-07-11T10:07:28+00:00 da Fabrizio Scalco