I reperti archeologici stampati in 3D di Genius Loci tornano a Sesto

Reperti archeologici stampati in 3D | Genius Loci e MonzaMakers | A qualcuno piace Sesto

I reperti archeologici stampati in 3D di Genius Loci tornano a Sesto

Il 31 marzo scorso andava in scena l’inaugurazione, alla Biblioteca Pertini di Cinisello Balsamo (MI), della mostra Storie Svelate – Riscoperta dell’archeologia nel Nord Milano attraverso un percorso sensoriale organizzata da Genius Loci – Associazione Culturale Egeria.
In quell’occasione avevamo realizzato diversi reperti archeologici stampati in 3D. In particolare gli oggetti ritrovati nell’area settentrionale di Milano, che la mostra Storie Svelate ha voluto rendere di dominio pubblico, con grande successo. Nello specifico i reperti archeologici stampati in 3D da MonzaMakers sono: un sarcofago romano conservato a Villa Ghirlanda Silva di Cinisello Balsamo, una ‘fiasca’ longobarda ritrovata in una sepoltura e due monete, un ‘ambrogino’ d’argento (moneta dell’epoca repubblicana di Milano) con Ambrogio seduto ritrovato in un ripostiglio monetale di Cinisello Balsamo, e un ‘grosso’ di Federico II (moneta d’argento diffusa in vari paesi nel Medioevo) coniato nella zecca di Bergamo e trovata nel 1975 nella chiesetta di Sant’Eusebio di Cinisello Balsamo durante alcuni scavi (CLICCA QUI PER LA FOTOGALLERY).
Ebbene, a distanza di 3 mesi e mezzo, i reperti archeologici stampati in 3D tornano a disposizione di tutti nell’ambito dell’evento A qualcuno piace Sesto, in programma alla Biblioteca Civica di Sesto San Giovanni (MI). Martedì 12 luglio, alle ore 21, l’archeologa Chiara Bozzi inaugurerà lo spazio espositivo Genius Loci. L’archeologia della tua città, dove grandi e piccini potranno partecipare a uno scavo archeologico simulato e toccare con mano i reperti archeologici stampati in 3D per comprendere arte e cultura anche attraverso il tatto.
Reperti archeologici stampati in 3D | Genius Loci e MonzaMakers | A qualcuno piace Sesto
Reperti archeologici stampati in 3D | Genius Loci e MonzaMakers | A qualcuno piace Sesto
I reperti archeologici stampati in 3D, infatti, sono stati creati dalla branca di MonzaMakers chiamata Makers For Art, che in collaborazione con l’Associazione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti si prefigge come obiettivo di rendere arte e cultura accessibili a tutti (CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ).
La mostra Genius Loci. L’archeologia della tua città nell’ambito di A qualcuno piace Sesto si svolgerà dal 12 al 22 luglio 2017. Gli orari di apertura sono 10.30-18 dal martedì al venerdì, mentre di sabato si potrà accedere solo dalle 10 alle 12.

Per l’evento Facebook –> CLICCA QUI

Reperti archeologici stampati in 3D | Genius Loci e MonzaMakers | A qualcuno piace Sesto
Ti è stato utile questo articolo? L’hai trovato scontato? Hai qualcosa da aggiungere? Condividilo sui social network e/o lascia un commento!
I reperti archeologici stampati in 3D di Genius Loci tornano a Sesto ultima modifica: 2017-07-11T10:56:32+00:00 da Fabrizio Scalco

Share this post