Joint venture tra ATI e GE Aviation: obiettivo polvere di lega di titanio ‘infondibile’

Lega di titanio | Joint venture ATI e GE Aviation | stampa 3D | MonzaMakers

Joint venture tra ATI e GE Aviation: obiettivo polvere di lega di titanio ‘infondibile’

Quando due colossi si uniscono in una efficace joint venture, possiamo stare certi che di acqua in pentola ne stia bollendo parecchia e che assisteremo a importanti scoperte tecnologiche. Per questo bisogna prestare grande attenzione a due enormi realtà aeronautiche/aerospaziali di oltreoceano: Allegheny Technologies Incorporated, meglio nota con la sigla ATI, ha infatti annunciato una joint venture con un altro colosso, GE Aviation, con l’obiettivo di sviluppare una tecnologia di Additive Manufacturing basata su una nuova lega di titanio ‘infondibile’ (o meglio, che fonde a temperature decisamente più elevate).
Lega di titanio | Joint venture ATI e GE Aviation | stampa 3D | MonzaMakers
Il titanio è un metallo ‘prezioso’ perché dotato di grande resistenza, peso contenuto, resistenza alla corrosione e soprattutto biocompatibilità che lo rende l’ideale per impianti medici e applicazioni dentali. Ma non è utilizzato solo per scopi medicali: il titanio e soprattutto la lega di titanio (unito ad alluminio, vanadio, ferro, cobalto, rame, tantalio, nickel o altri metalli) sono molto diffusi in ambito aerospaziale.
Lega di titanio | Joint venture ATI e GE Aviation | stampa 3D | MonzaMakers
Lega di titanio | Joint venture ATI e GE Aviation | stampa 3D | MonzaMakers
E come dicevamo ATI e GE Aviation sono due colossi del settore. ATI in particolare si occupa anche di Difesa e di motori per aeroplani: appena 2 anni fa ha ampliato notevolmente le proprie capacità di produzione di una superlega di nickel, ma ora ha deciso di lanciarsi sulla innovativa lega di titanio in collaborazione con GE Aviation, che dal canto suo già da tempo ha aperto una divisione interna all’azienda dedicata alla stampa 3D e alla prototipazione rapida a metallo.
Rich Harshman | Lega di titanio Joint venture ATI e GE Aviation | stampa 3D | MonzaMakers
“Siamo lieti e onorati di partecipare, insieme a GE Aviation, a questa innovativa joint venture tecnologica di nuova generazione – ha annunciato Rich Harshman, presidente del CdA di ATI, nonché direttore generale e CEO –. La scienza delle polveri metalliche speciali è in continua trasformazione e intendiamo mantenere e addirittura migliorare la nostra posizione di leader del settore”.
Lega di titanio | Joint venture ATI e GE Aviation | stampa 3D | MonzaMakers
Gli ha fatto eco David L. Joyce, vicepresidente di GE e presidente e CEO di GE Aviation: “Per la visione che abbiamo della nostra azienda lo sviluppo di nuovi materiali è una parte estremamente importante. ATI è un leader riconosciuto nella produzione di avanzati materiali speciali e specializzati; siamo entusiasti della collaborazione frutto di questa nuova joint venture”.
Lega di titanio | Joint venture ATI e GE Aviation | stampa 3D | MonzaMakers
David L. Joyce | Lega di titanio Joint venture ATI e GE Aviation | stampa 3D | MonzaMakers
Ti è stato utile questo articolo? L’hai trovato scontato? Hai qualcosa da aggiungere? Condividilo sui social network e/o lascia un commento!
Joint venture tra ATI e GE Aviation: obiettivo polvere di lega di titanio ‘infondibile’ ultima modifica: 2017-07-06T09:55:30+00:00 da Fabrizio Scalco

Share this post