Quando archeologia e stampa 3D si incontrano: ‘Makers For Art’ per Storie Svelate

Archeologia e stampa 3D: evento Storie Svelate | Genius Loci | MonzaMakers

Quando archeologia e stampa 3D si incontrano: ‘Makers For Art’ per Storie Svelate

Milano e il territorio che la circonda, che oggi chiamiamo con vena esterofila ‘hinterland’, sono pregni di storia, di cultura, di arte. Questo grazie alle migrazioni, alle conquiste, agli insediamenti che si sono susseguiti in quella città che venne fondata dai Celti Insubri appartenenti alla cultura di Golasecca con il nome di Mediolanum nel V secolo a.C.. Arrivarono poi i romani, i longobardi, i carolingi, i Visconti, gli Sforza, gli spagnoli, gli austriaci, Napoleone, ancora gli austriaci e via con il Regno di Sardegna prima e il Regno d’Italia poi, fino all’epoca contemporanea.
E proprio grazie a questo succedersi di popolazioni, usanze e costumi, Milano e i territori che la circondano sono pieni zeppi di reperti storici e archeologici che ci raccontano il nostro passato. Sembra assurdo, ma per far ‘rivivere’ quel passato e soprattutto farlo conoscere alle nuove e vecchie generazioni, c’è bisogno del futuro, incarnato nella stampa 3D. Già, perché archeologia e stampa 3D (un po’ come architettura e stampa 3D, del resto) vanno a braccetto: le nuove tecnologie al servizio dei nostri avi.
Veniamo al concreto: archeologia e stampa 3D si sono incontrati per l’ammirevole progetto di Genius Loci – Associazione Culturale Egeria (CLICK QUI per la pagina Facebook) di diffondere la conoscenza sui reperti archeologici ritrovati nella zona del Nord di Milano. Non tutti sono ‘spostabili’, non tutti sono interi, non tutti sono stati graziati dal tempo e lo stato di conservazione ne ha fatto le spese: per questo Makers For Art, branca di MonzaMakers che si pone come obiettivo di diffondere arte e cultura tramite Additive Manufacturing, ha stampato in 3D diversi oggetti che saranno esposti alla mostra organizzata di Genius Loci: Storie Svelate: riscoperta dell’archeologia nel Nord di Milano.
Archeologia e stampa 3D: evento Storie Svelate | Genius Loci | MonzaMakers
La mostra che unisce archeologia e stampa 3D si terrà a Il Pertini, la Biblioteca Civica di Cinisello Balsamo (in piazza Confalonieri 3) e verrà inaugurata venerdì 31 marzo alle ore 20.30 per protrarsi fino alle 23.00 di domenica 9 aprile.
Sarà un’occasione imperdibile per toccare con mano diverse riproduzioni di reperti archeologici del territorio. Genius Loci e Makers For Art, come mostrato in passato con la Flagellazione di Cristo del Caravaggio, credono fortemente che l’arte e la cultura debbano essere inclusivi e non esclusivi e pertanto hanno pensato anche alle persone non vedenti e ipovedenti: non solo si potranno ‘osservare’ i reperti toccando con mano le rispettive riproduzioni e carpirne i minimi particolari attraverso un percorso tattile, ma ci saranno anche pannelli con le didascalie e le spiegazioni in braille, anch’essi stampati in 3D.
Nelle foto qui sotto si può osservare la riproduzione stampata in 3D di una ‘fiasca’ ritrovata in una sepoltura longobarda, nonché il sarcofago romano (nella versione originale, non quella stampata in 3D!) conservato a Villa Ghirlanda Silva, a Cinisello Balsamo.
Ma non vogliamo svelarvi altro: vi anticipiamo solamente che si tratti di altri ‘preziosi’ ritrovamenti legati alla città di Cinisello Balsamo. Per guardali, osservarli, toccarli, conoscerli e apprezzarli vi invitiamo alla serata di inaugurazione, venerdì.
Archeologia e stampa 3D: evento Storie Svelate: vaso longobardo, fiasca longobarda | Genius Loci | MonzaMakers
Archeologia e stampa 3D: evento Storie Svelate: vaso longobardo, fiasca longobarda | Genius Loci | MonzaMakers
Archeologia e stampa 3D: evento Storie Svelate: sarcofago romano Villa Ghirlanda Cinisello Balsamo | Genius Loci | MonzaMakers
Ti è stato utile questo articolo? L’hai trovato scontato? Hai qualcosa da aggiungere? Condividilo sui social network e/o lascia un commento!
Quando archeologia e stampa 3D si incontrano: ‘Makers For Art’ per Storie Svelate ultima modifica: 2017-03-29T09:26:47+00:00 da Fabrizio Scalco

Share this post