La nuova frontiera del fashion: stampare in 3D i tacchi delle scarpe

Tacchi delle scarpe in 3D per personalizzare al massimo le proprie calzature preferite.

La nuova frontiera del fashion: stampare in 3D i tacchi delle scarpe

“Io non so chi abbia inventato i tacchi alti, ma tutte le donne devono loro molto” (Marylin Monroe).
Ah, se Marylin fosse vissuta nell’epoca della stampa 3D! Ne avrebbe viste davvero delle belle e ancor più che l’inventore dei tacchi delle scarpe, forse, avrebbe ringraziato noi stampatori in 3D.
Il perché è presto detto: da oggi ogni donna che si rechi in un negozio di scarpe più o meno di lusso può vestire i panni della stilista e personalizzare le proprie calzature preferite (purché abbiano il tacco, ovviamente)!
Tacchi delle scarpe in 3D per personalizzare al massimo le proprie calzature preferite.
L’idea è nata in Francia, per la precisione a Lille, ma è applicabile ovunque. A maggior ragione in Italia, la patria della moda, che del settore calzaturiero fa una vera e propria eccellenza. Ogni acquirente può recarsi nei negozi di scarpe che hanno aderito all’iniziativa e scegliere i tacchi delle scarpe che comporranno la propria calzatura: il tutto attraverso un clic su un tablet su cui è stata installata l’apposita applicazione. Qui si può scegliere il modello, la forma, il materiale, il colore e persino la texture applicata sulla superficie del tacco.
Tutti i modelli di tacchi delle scarpe inseriti nel database impiegano dai 45 ai 90 minuti di stampa: un tempo relativamente breve.
I tacchi delle scarpe, totalmente personalizzabili, sono stampati in 3D con tecnologia a filo FDM (Fused Deposition Modeling). Inoltre, come abbiamo verificato, gli ideatori francesi di questo progetto stampano i tacchi in 3D ordinati nel negozio di scarpe loro partner con i materiali di Eumakers, ovvero affidandosi ai nostri stessi fornitori e premiando ancora una volta il MADE IN ITALY. O meglio, THE NEW MADE IN ITALY, come amiamo chiamare i nostri prodotti stampati in 3D.
Tacchi delle scarpe in 3D per personalizzare al massimo le proprie calzature preferite.
C’è però un’ulteriore possibilità di personalizzazione della scarpa. Si può stampare in 3D solamente la struttura, lo scheletro del tacco, che poi può essere rivestito in pelle o con qualsiasi materiale adatto fisicamente ed esteticamente a fare parte della calzatura. Ma qui noi stampatori in 3D non possiamo certo darvi consigli: per il rivestimento meglio chiedere a designer e professionisti del settore che di stile ne sanno sicuramente più di noi…
Ti è stato utile questo articolo? L’hai trovato scontato? Hai qualcosa da aggiungere? 
Condividilo sui social network e/o lascia un commento!
La nuova frontiera del fashion: stampare in 3D i tacchi delle scarpe ultima modifica: 2016-10-18T14:03:10+00:00 da Fabrizio Scalco

Share this post