Mappe topografiche in 3D: quando la didattica diventa arte

Mappe topografiche stampate in 3D: Irlanda.

Mappe topografiche in 3D: quando la didattica diventa arte

A bocca aperta. Così si rimane quando ci si imbatte nelle creazioni di un intraprendente irlandese, Conor O’Kane, che nel lontano 2002 è emigrato in Australia (per la precisione a Melbourne). Cosa ha fatto di tanto impressionante? Delle splendide mappe topografiche stampate in 3D.
Sul suo blog si possono ammirare i primi due capolavori: la sua Irlanda e l’Islanda.
Mappe topografiche stampate in 3D: Irlanda.
Mappe topografiche stampate in 3D: Islanda.
Il lavoro di Conor è davvero maniacale: parte dall’immagine da satellite di una determinata area geografica della nostra amata Terra e con l’aiuto di programmi di modellazione 3D ricava il file 3D dei rilievi naturali che riproducono fedelmente la morfologia del territorio.
Una volta ottenuto il modello in STL, Conor è pronto per stampare le sue mappe topografiche in 3D. Il risultato è quello di una tavoletta con una superficie piatta (quella che si appoggia) e i rilievi dalla parte opposta. In questo modo è possibile eseguire la prototipazione anche con una stampante 3D a tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling) senza ricorrere a supporti né a raft.
Conor nello specifico utilizza una stampante Cocoon Create. Naturalmente le sue mappe topografiche ‘escono’ dalla macchina in monocolore (bianco): da una parte perché non si può fare altrimenti con la tecnologia a filo, dall’altra perché il nostro eroe irlandese le pittura a mano, creando dei veri e propri capolavori.
Mappe topografiche stampate in 3D: Irlanda.
Mappe topografiche stampate in 3D: file STL dell'Islanda.
Conor è andato anche oltre e ha deciso di fare un regalo a tutti i makers che volessero cimentarsi con le mappe topografiche e tentare di emularlo: ha reso disponibili a tutti i modelli 3D delle mappe di Irlanda e Islanda. Dove? Su Thingiverse, ovviamente (a fine articolo i link per il download gratuito).
Il prodotto si può appendere come se fosse un poster o un quadro in 3D, o in alternativa può essere sistemato su un piedistallo… ma non affannatevi a cercarlo su misura, il prode O’Kane ha modellato e caricato su Thingiverse anche quello!
A proposito, l’artista ha fornito anche preziose indicazioni per stampare le sue mappe topografiche in maniera ottimale. Di seguito le specifiche.
Risoluzione: 0,2mm
Infill: 20%

Top layers: 3 (per rendere la superficie liscia)
Detto questo, il progetto a noi di MonzaMakers piace parecchio e contiamo al più presto di fare una nostra versione delle mappe topografiche. Stiamo già valutando se stampare in 3D la provincia di Monza e Brianza, la Lombardia, oppure l’Italia intera… vogliamo però provare a crearle con la tecnologia CJP (ColorJet Printing), così da evitare la fase della pittura a mano ricorrendo invece alla stampa 3D full color.
Vi faremo sapere…
Mappe topografiche stampate in 3D: Irlanda.
Mappe topografiche stampate in 3D: Islanda.
Per scaricare i modelli STL delle creazioni di Conor O’Kane, cliccate sui link qui sotto.
Mappe topografiche stampate in 3D: Irlanda.
Mappe topografiche stampate in 3D: Islanda.
Ti è stato utile questo articolo? L’hai trovato scontato? Hai qualcosa da aggiungere? 
Condividilo sui social network e/o lascia un commento!
Mappe topografiche in 3D: quando la didattica diventa arte ultima modifica: 2016-04-22T15:13:11+00:00 da Fabrizio Scalco

Share this post