E sono 30: buon compleanno stampa 3D!

E sono 30: buon compleanno stampa 3D!

Squillino le trombe, entri la torta, si spengano le candeline: la stampa 3D compie 30 anni!
Oggi, 11 marzo 2016, la prototipazione rapida festeggia il grande traguardo, ma chi mai se lo sarebbe aspettato che quel brevetto depositato lo stesso giorno del calendario, ma del 1986, avrebbe di lì a poco cambiato radicalmente il concetto di manifattura?
Tutto va ricondotto all’ingegnere Charles Hull detto Chuck, che quel giorno decise di fare il grande passo e recarsi all’Ufficio Brevetti americano per depositare il suo progetto, all’epoca denominato Apparato per la produzione di oggetti tridimensionali.
Era la prima stampante 3D della storia, a tecnologia SLA (stereolitografica), ma il visionario imprenditore originario di Clifton, Colorado, non si fermò certo lì e diede vita anche al formato .STL, ovvero il più utilizzato nella prototipazione rapida per la creazione di modelli 3D pronti per essere stampati.
Non solo. Nello stesso anno fondò anche la 3D Systems, una delle case produttrici di stampanti 3D più grandi e riconosciute al mondo. Tra le ‘creature’ di questo colosso c’è anche la ProJet 3510 SD a tecnologia MJP (MultiJet Printing), che fa parte del parco macchine a disposizione di MonzaMakers.
30esimo compleanno: Charles Hull, inventore della stampa 3D.
In occasione del 30esimo compleanno della stampa 3D, l’Ansa ha intervistato Massimo Banzi – cofondatore di Arduino.cc – che ha ribadito ancora una volta il ruolo da protagonista della produzione additiva: “Le stampanti 3D hanno aperto un mondo nuovo. Al di là del processo di fusione fino ad allora nel settore manifatturiero esisteva solo un modo di creare un oggetto: la sottrazione. Con le stampanti 3D è arrivata una rivoluzione perché puoi creare qualsiasi cosa, strato su strato”.
In 30 anni di vita possiamo affermare senza timore di essere smentiti che la stampa 3D abbia già fatto dei passi da gigante, ma per quanto riguarda il futuro (e neanche troppo lontano), questa tecnologia è destinata a cambiare per sempre e radicalmente le abitudini e lo stile di vita dell’essere umano.
A questo proposito se non avete ancora letto di come sarà la Terra (e non solo!) da qui a 100 anni, vi invitiamo a farlo CLICCANDO QUI.
Ti è stato utile questo articolo? L’hai trovato scontato? Hai qualcosa da aggiungere?
Condividilo sui social network e/o lascia un commento!
E sono 30: buon compleanno stampa 3D! ultima modifica: 2016-03-11T16:02:03+00:00 da Fabrizio Scalco

Share this post